Il Delta del Po è un luogo di continua scoperta attraverso la natura incantevole rispettosamente plasmata dall’uomo nel corso degli anni, una meravigliosa area protetta che racconta con i suoi profumi e le sue sensazioni l’intreccio fra uomo e territorio.

Un Parco ricco di scenari differenti tutte da scoprire.

Tra questi spicca il Bosco della Mesola:

bosco della Mesola

Questa affascinante area boschiva ricopre una superficie di oltre 850 ettari lungo tutta la costa alto adriatica, in corrispondenza dei Comuni di Goro, Codigoro e Mesola, nella provincia di Ferrara.

Una preziosa testimonianza della vasta foresta termofila a prevalenza di leccio chiamata Bosco Eliceo che, un tempo, ricopriva le aree emerse dagli acquitrini che punteggiavano la zona litoranea.

Oggi, il bosco della Mesola è tutelato dalla Riserva Naturale Gran Bosco della Mesola che si estende per più di 1000 ettari, salvaguardandone l’esistenza e la sopravvivenza della flora e della fauna che custodisce.

Il Bosco della Mesola è nato in epoca medievale, in particolare tra il XIII e il XV secolo, sui cordoni litoranei formati dal Po di Goro e dal Po di Volano dei quali sopravvivono evidenti tracce nel suolo sabbioso dall’andamento irregolare, svelando la presenza di antiche dune tra le quali si formano ristagni di acqua caratterizzati dalla tipica vegetazione palustre.

bosco della mesola

Il Bosco può essere facilmente visitato a piedi o in bicicletta seguendo percorsi autorizzati che permettono anche di vedere cervi e daini.

Tra questi è anche disponibile un percorso didattico per non vedenti lungo cui sono stati allestiti dei corrimano per poter facilitare l’accesso e alcune tabelle in alfabeto braille che permettono di acquisire e approfondire informazioni interessanti riguardo le specie floristiche e faunistiche.

il Cervo del Bosco della mesola
Il Cervo del Bosco della Mesola

Cosa stai aspettando? scopri la natura che si risveglia nel Parco del Delta del Po!

Tenuta Goro ti aspetta per soggiornare in questo territorio incontaminato e staccare finalmente la spina!

tenuta goro veneto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here